PROJECTS – 2016 | CORPUS HOMINIS


“CORPUS HOMINIS”

 

La Chiesa di Santa Croce sarà il Corpus Hominis che il visitatore avrà la possibilità di abitare, fino a toccarne, annusarne, percepirne l’anima. Dieci punti disegnano la struttura di un percorso geometrico che si snoda dal basso verso l’alto, dall’entrata a salire fino all’affresco della croce posizionato in fondo alla chiesa. La struttura di questo labirinto anatomico sarà costruita utilizzando libri, cera d’api, canapa, terra, elementi della natura. Entrare nel nostro tempio per viverne, attraverso la verità dell’esperienza sensoriale proposta, la sua sacralità.

 

 

PHOTO GALLERY

CORPUS HOMINIS. Luca Arnaudo

VALERIO GIACONE E LA SUA CANAPA. Stefano Fabrizi. SONAR

NOTTE NERA 2016