PROJECTS – 2016 | SOLVE ET COAGULA


“SOLVE ET COAGULA”

 

Tutto si trasforma, cambia forma, passa e lascia impronte.

Qui è passato un alveare. E la traccia rimane visibile: un filo di cera, che odora di saliva, unisce vite, in una forza evolutiva che disegna mappe metaboliche marchiate a fuoco, su manti di neve, rugose e mai fredde.

Solve et coagula, scioglie e si fa forma, e poi fluisce liquida e poi si cristallizza e poi ancora.

Tra gli intestini caldi e la fredda geometria del pensiero la cera, il cuore, il sentimento profondo che unisce le due polarità.

Primitivo, come la cera d’api nelle grotte di Lascaux, che diventa testa nell’adesso. Per questo c’è bisogno di materia per incontrare materia. Di sapienza di mani che crea forme imperfette, non di seriale e impersonale perfezione.

Uomo che crea, che nutre, porta armonia e filtra bellezza. Che non porti morte e distruzione, ma solamente Amore.

 

PHOTO GALLERY

COMUNICATO STAMPA

SOLVE ET COAGULA BOOKLET. Luca Arnaudo, Arendt Oak Speser